ENDODONZIA

ENDODONZIA

L'endodonzia è la parte dell'odontoiatria di prevenzione, diagnosi e trattamento di malattie e lesioni della polpa dentale.

La cura canalare (detta anche trattamento endodontico o devitalizzazione) consiste nella rimozione della polpa dentale e dei residui batterici dall'interno del canale radicolare, disinfezione e allargamento dello stesso e successivo riempimento con materiale inerte, in modo da evitare la proliferazione di batteri al suo interno. Con la cura canalare denti anche molto danneggiati, possono essere salvati evitando di essere estratti.

La cura canalare è necessaria quando il dente viene danneggiato da carie profonde o da traumi ( malattia paradontali gravi, fratture dentali) ed a causa di questo le tossine possono penetrare nella polpa dentale provocando un'infiammazione che può essere molto dolorosa (pulpite) e portare alla perdita di vitalità del dente. Anche nei casi in cui non si avverte dolore, le tossine liberate dai batteri, possono danneggiare l'osso di sostegno, causando nei casi più gravi la perdita del dente.

Tra una seduta e l'altra di cura canalare possono comparire sensibilità e leggero gonfiore, normalmente risolvibili con antidolorifici.

Finché la cura non viene completata ed il dente ricostruito, bisogna evitare cibi troppo duri che potrebbero provocarne la frattura .

Per qualche settimana dopo il trattamento si può percepire sensibilità alla percussione o alla masticazione. Nei casi in cui i sintomi persistano più a lungo, può essere necessaria una rivalutazione del dente.

Anche se il trattamento ha una percentuale di riuscita molto alta, vi sono casi in cui complicazioni, come infezioni dopo la cura , richiedono ulteriori trattamenti o addirittura l'estrazione del dente.

Un dente trattato con la cura canalare è più fragile di un dente vitale, per cui molto spesso richiede di essere ricoperto con una corona per evitare fratture.

FASI DELLA CURA CANALARE

  1. Dente con infezione causata da una carie profonda
  2. Viene fatta un'apertura attraverso la corona, per raggiungere la camera pulpare
  3. La polpa viene rimossa, il canale radicolare pulito, allargato ne preparato per essere riempito
  4. La camera pulpare e i canali radicolari vengono sigillati e riempiti permanentemente con materiali biocompatibili
  5. Viene messo un perno nel canale del dente per dare più sostegno alla ricostruzione del dente
  6. La corona del dente può essere ricoperta con una corona per evitare fratture

RITRATTAMENTO CANALARE

ll ritrattamento canalare è necessario qualora la terapia canalare risulta contaminata da batteri.

In questi casi si rieffettua una nuova terapia sostituendo completamente il vecchio materiale presente nel canale. Se questo risulta impossibile bisogna ricorrere alla terapia endodontica per via retrograda.

CAUSE DEL RITRATTAMENTO CANALARE

Il dente deve essere ritrattato a causa di:

  • Incompleta pulizia e otturazione dei canali. Perché la cura canalare abbia successo i canali delle radici devono essere interamente puliti e otturati. Alcuni canali sono a volte così stretti, calcificati o curvi che anche i più piccoli strumenti a disposizione non riescono a percorrerli. Altri canali sono così piccoli che non sono facilmente individuabili, oppure sono otturati in maniera approssimativa.
  • Trauma radicolare. Un nuovo trauma può aver causato la frattura della radice o una cisti o un’infezione possono essersi sviluppate all’apice della radice.
  • Nuova carie. Una nuova carie può distruggere la corona del dente ed espone il materiale da otturazione che chiude il canale ai batteri e alla saliva causando una nuova infezione delle radici. Una frattura o incrinatura di un’otturazione o la decementazione di una corona o di un perno radicolare possono determinare i medesimi danni.

STUDIO CHIAVENNA

Dove siamo:
Via S. Fedele, 3
23022 Chiavenna (SO)
Tel. 0343.36012
 
Orari:
Lunedì e Martedì dalle 09:30 alle 19:30
Mercoledì - CHIUSO  
Giovedì dalle 09:30 alle 18:30
Venerdì dalle 09:30 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 19:00
Sabato dalle 08:30 alle 12:30

STUDIO MORBEGNO

Dove siamo:
Via Vanoni, 12
23017 Morbegno (SO)
Tel. 0342.615091
 
Orari:
Lunedì e Martedì dalle 09:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 19:30
Mercoledì e Giovedì dalle 09:00 alle 18:00
Venerdì dalle 09:30 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 19:30
Sabato - CHIUSO